Anche la ricerca è cultura!

Progettiamo il futuro con Fondazione CRO

Fondazione CRO è da sempre impegnata in eventi di ambito culturale con il fine di sensibilizzare le persone in merito all’oncologia. 

Ecco perché anche quest’anno abbiamo partecipato alla XXI edizione di Pordenonelegge come partner dell’evento “Sposta la tua mente al dopo… e raccontalo”, tenutosi il 19 settembre 2020 su piattaforma Zoom.

L’incontro, introdotto da Alessandra Merighi e Maurizio Mascarin, ha avuto come ospite speciale Giuseppe Catozzella.  

L’autore ha presentato e commentato i lavori degli studenti delle scuole superiori del Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, oltre che dei ragazzi dell’area Giovani CRO, che hanno partecipato a un contest ideato, curato e coordinato dall’Istituto Flora di Pordenone e Fondazione Pordenonelegge,

con la collaborazione dell’Area Giovani CRO e dell’Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia.

La sfida a colpi di scrittura, lanciata nel periodo del lockdown, aveva questo tema: 

“Scrivi un desiderio, l’avventura di un pensiero nuovo, lanciati a immaginare cosa farai, di diverso, quando tutto questo sarà veramente finito.”

Da qui sono nate riflessioni profonde e poetiche, che hanno dato vita a un libro, in versione cartacea ed eBook.

Questo vuole essere uno strumento di invito per tutti a non smettere di progettare, anche quando tutto sembra fermarsi.

Immaginare il futuro è proprio ciò di cui hanno bisogno anche ragazzi e adulti in cura al CRO, Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, che si ritrovano a dover affrontare la malattia senza certezze sul domani.

La ricerca scientifica è quel che serve per alimentare la speranza.
Ogni piccolo gesto è importante: aiutaci a fare la differenza!

Rassegna stampa 
Trieste all news, Qdpnews, Il friuli, Il Popolo Pordenone, Il Gazzettino, Messaggero Veneto, Regione FVG, Giornale Nord Est, Read in gatwork, Ugei

Pordenonelegge 2020

Fondazione CRO partner della XXI edizione

La cultura secondo Fondazione CRO

Sensibilizzazione e divulgazione scientifica sono le azioni che Fondazione CRO Aviano Onlus intraprende da sempre. L’obiettivo è fare informazione sui passi avanti che compie la ricerca in ambito oncologico e su tutte le attività in cui è impegnato il CRO, Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, per ridare energia e speranza a chi sta combattendo la malattia. Anche la Ricerca è cultura!

Per questo motivo, anche quest’anno Fondazione CRO partecipa a Pordenonelegge, la festa del libro con gli autori che si terrà dal 16 al 20 settembre.

L’edizione 2020 si presenta con un guanto giallo che fa il gesto delle corna, un augurio per tutti, per affrontare questo difficile momento con ironia ed energia combattiva.

Per garantire la massima sicurezza, il festival avrà delle modalità diverse rispetto a quelle a cui ci siamo abituati da due decenni. Ospiti ed eventi saranno in numero ridotto, ma allo stesso tempo disponibili a una platea molto più ampia grazie alla modalità in streaming prevista con la novità di PNLEGGE TV

Sposta la tua mente al dopo… e raccontalo

Anche gli eventi destinati ai ragazzi delle scuole saranno organizzati tramite l’utilizzo di piattaforme online e sarà una bella occasione per aprire la partecipazione a classi provenienti da tutta Italia.

Uno degli eventi in programma con questa modalità è “Sposta la tua mente al dopo… e raccontalo” organizzato in partnership con Fondazione CRO.

L’appuntamento per le classi delle scuole superiori sarà sabato 19 settembre 2020 alle ore 11:00 su piattaforma Zoom. Si tratta di un incontro con i ragazzi che hanno partecipato a un progetto-scrittura nato nei giorni del lockdown.

Il contest ha visto la partecipazione di tanti studenti del Friuli Venezia Giulia, dei ragazzi dell’Area Giovani CRO, e quella, straordinaria, di alcuni loro compagni provenienti dalle “zone rosse” di Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. All’evento, dopo la lettura di alcuni brani introdotti da Alessandra Merighi e Maurizio Mascarin, lo scrittore Giuseppe Catozzella dialogherà con i ragazzi.

Il progetto è stato ideato, curato e coordinato da Istituto Flora e Fondazione Pordenonelegge con la partecipazione delle scuole Superiori del territorio regionale e la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura della Regione Friuli Venezia Giulia e dell’Area Giovani CRO.

L’autore ospite dell’evento

Giuseppe Catozzella è autore di inchieste, racconti e romanzi, tra i quali il bestseller internazionale Non dirmi che hai paura, vincitore del Premio Strega Giovani nel 2014. Nel 2017 esce Il grande futuro, nel 2018 E tu splendi, entrambi pubblicati da Feltrinelli.

Il programma completo del festival del libro è disponibile alla pagina web: https://www.pordenonelegge.it/festival/edizione-2020